No products in the cart.

Il Tuo marchio è danaro.
Merita di essere protetto!

Il primo passo per proteggere il Tuo marchio è quello di REGISTRARLO a regola d’arte.

Tuttavia, ottenuta la registrazione è opportuno compiere un secondo passo:

ATTIVARE IL SERVIZIO DI BRAND PROTECTION

Tale servizio si articola in vari livelli di protezione ed opera in diversi ambiti, ad esempio: presso gli Uffici marchi, oppure, nel caso della on line brand protection, in internet e, quindi, anche presso i social media, i marketplace (Amazon, Alibaba etc.), con possibilità di rimozione diretta dei contenuti lesivi dei marchi registrati.

Il primo fondamentale livello di protezione è rappresentato dal servizio di MONITORAGGIO DEL MARCHIO presso gli Uffici ed i registri marchi mondiali

Studio Ballo è una società specializzata nella tutela e valorizzazione degli asset di proprietà intellettuale.

Per un impresa che vuole essere il punto di riferimento nel proprio settore, la proprietà intellettuale è il bene primario da valorizzare e tutelare.

La nostra mission è fornire ai Clienti gli strumenti più efficaci per proteggere le loro idee in Italia e nel Mondo.

Negli anni abbiamo messo a punto una vasta gamma di servizi e procedure interne di lavorazione che oggi ci permettono di offrire, nel campo della proprietà intellettuale, servizi professionali di alta specializzazione.

Chiama ora

081 036 1718

I nostri uffici sono aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 13:30 e dalle ore 14:30 alle 19:00.

Domande frequenti

Questa tipologia di servizio consente al titolare del marchio depositato / registrato di monitorare, mediante il connubio di strumenti tecnologici avanzati ed analisti specializzati, i registri marchi e le banche dati mondiali, al fine di individuare tempestivamente il deposito e l’uso di marchi identici o simili al proprio da parte di terzi non autorizzati.

E’ necessario, infatti, considerare che, in virtù della vigente normativa, gli Uffici marchi non svolgono alcun controllo sui marchi già depositati / registrati.

Questo significa che se un terzo presenta una domanda di registrazione di un marchio identico o simile al marchio da te già registrato, l’Ufficio non effettua alcun finalizzato a rilevare tale identità o similitudine e, pertanto, tale terzo può arrivare ad ottenere la registrazione del proprio marchio, anche se in palese violazione dei tuoi diritti anteriori sul segno.

E, dunque, da tale stato dei fatti è agevole rilevare che la protezione del proprio marchio è un’attività riservata dalla legge esclusivamente al titolare dello stesso.

I principali vantaggi offerti dal monitoraggio del marchio sono di natura economica e di salvaguardia del ciclo economico, finanziario e tecnico dell’azienda.

 

Per apprezzare a pieno i vantaggi economici del servizio di monitoraggio del marchio è necessario considerare che l’iter di registrazione di un marchio si articola in 3 diverse fasi:

1.    Deposito della domanda di registrazione e verifica da parte dell’Ufficio del regolare pagamento delle tasse di registrazione;

2.    Apertura del termine di 3 mesi durante i quali è possibile proporre opposizione all’altrui domanda di registrazione;

3.    Rilascio del certificato di registrazione (mediamente 6/8 mesi dopo il deposito della domanda).

 

Ultimata anche la fase 3 con il rilascio del certificato di registrazione, il titolare della registrazione antecedente, per far valere i propri diritti anteriori sul segno distintivo, dovrà soltanto proporre una causa davanti al Giudice competente sopportando, in tal modo, i relativi costi e tempi della Giustizia ordinaria.

 

Invece, attivando il servizio di monitoraggio del marchio, si è tempestivamente informati della proposizione della domanda di registrazione altrui e, quindi, è possibile agire nella fase 2 dell’iter di registrazione bloccando lo stesso mediante la proposizione di un opposizione all’altrui domanda di registrazione.

L’opposizione è una procedura amministrativa che si svolge innanzi al Funzionario preposto dell’Ufficio marchi con tempistiche sicuramente più rapide rispetto al contenzioso giudiziale, dai costi notevolmente più bassi e da un iter procedurale semplificato rispetto al processo dinanzi al Giudice. Ed, inoltre, ha l’evidente vantaggio che se accolta la controparte non vedrà mai accogliersi la sua domanda di registrazione, quindi, non otterrà il relativo certificato di registrazione.

Per quanto, invece, concerne la salvaguardia del ciclo economico, finanziario e tecnico dell’azienda bisogna considerare che la mancata proposizione dell’opposizione si traduce nell’accoglimento dell’altrui domanda di registrazione e, quindi, il tuo marchio si ritrova a coesistere, sul mercato di riferimento, con il marchio identico o simile registrato illegittimamente dal tuo concorrente.

Appare evidente che in simili situazioni le originarie strategie economiche finanziarie ed economiche dell’azienda possono essere gravemente compromesse. Si pensi, ad esempio, all’ipotesi di una campionatura di prodotti appena messa sul mercato che, nella prima fase di commercializzazione, subisce gli effetti pregiudizievoli di una sopraggiunta attività di sviamento della clientela conseguente alla diffusione di un prodotto analogo, contraddistinto dal marchio simile del tuo concorrente che, nel frattempo, è stato ha anche ottenuto la registrazione. Ebbene, in questo caso, molto frequente nella pratica quotidiana, l’unico strumento da poter utilizzare è quello di ricorrere al Giudice, tuttavia i tempi di effettiva realizzazione della tutela giudiziale sono tali per cui i provvedimenti arrivano allorquando il danno da sviamento della clientela si è in gran parte già realizzato.

Bisogna considerare che la normativa fa decorrere gli effetti della registrazione del marchio dal deposito della relativa domanda, sebbene, il certificato di registrazione venga rilasciato dopo alcuni mesi, previo superamento del relativo iter amministrativo.

Ebbene, se i diritti conseguenti alla registrazione si conseguono dalla data di deposito è da questo momento che sorge l’esigenza di attivare il servizio di monitoraggio.

Per questi motivi, consigliamo sempre ai nostri clienti di procedere all’attivazione del servizio con decorrenza dalla stessa data di deposito della domanda di registrazione, ovvero, al più entro i successivi 30 giorni. In tal modo, è possibile garantirsi una forma di tutela costante ed effettivamente efficace.

Attiva subito la prova gratuità per 3 mesi del nostro servizio di monitoraggio, alla scadenza nessun vincolo di abbonamento al servizio.

Attiva Gratuitamente il nostro Servizio di Monitoraggio del Tuo Marchio

ELEVATE YOUR BUSINESS WITH

Valiance theme

Limitless customization options & Elementor compatibility let anyone create a beautiful website with Valiance.